Addio pellicce anche per Michael Kors (e Jimmy Choo!)

0
831

Riprendo volentieri il mio post dell’altro giorno su uno dei trend più forti del 2017 ovvero l’eco-moda e la sostenibilità, perché un altro designer, Michael Kors, uno dei più importanti nomi della moda americana, rinuncerà alle pellicce animali entro il 2018, quindi a breve.

Per Kors deve essere stata una decisione maturata soprattutto dopo il 21 giugno scorso, quando venti attivisti per i diritti degli animali hanno fatto irruzione al Metropolitan Museum of Art di New York durante un intervento del designer; occupati palco e balconata, gli attivisti avevano imitato, urlando, i versi degli animali uccisi per la loro pelliccia e mostrato immagini cruente e slogan a tema come ‘fuck fur’. Ma le proteste durante la Fashion Week newyorchese erano costanti anche prima del blitz, con cartelli e pupazzi insanguinati.

“Per via degli sviluppi tecnologici nella produzione, abbiamo ora la capacità di creare qualcosa di esteticamente lussuoso utilizzando pelliccia non animale” ha dichiarato il marchio in una nota, anticipando che fornirà degli esempi alle prossime sfilate di febbraio.

La nuova politica sarà applicata a tutti i marchi del gruppo, compreso Jimmy Choo che Michael Kors ha acquisito lo scorso luglio, di conseguenza anche l’iconico marchio di calzature farà d’ora in poi a meno delle pellicce animali.

Avanti così, quindi, in attesa delle rinunce degli altri brand. Eco-à-porter si fa più vicino!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here