E’ una realtà assodata e positiva che i marchi del luxury si stiano piano piano adeguando a scelte più sostenibili in tutte le fasi della loro produzione, e questo sia per l’abbigliamento che per gli accessori.

Ho parlato recentemente degli ultimi modelli di Reebok, realizzati con materiali naturali e biodegradabili, oggi vi presento la collaborazione che YATAY, marchio di sneaker vegane di alta gamma made in Italy, ha avviato con No More Plastic, fondazione no-profit che si occupa della salvaguardia degli oceani, lanciando la campagna #walkwithus per sensibilizzare sul problema delle micro-plastiche che infestano gli ecosistemi marini e acquatici.

Le micro-plastiche sono una minaccia tanto subdola quanto micidiale proprio per la loro frammentazione in particelle minuscole che in acqua vengono scambiate dai piccoli esseri viventi marini in plancton; mangiandole, le inseriscono nella catena alimentare in cui poi vengono coinvolti altri organismi insieme ai loro predatori. E la catena può continuare sino a raggiungere le nostre tavole. Controllare l’immissione di tali plastiche nell’ambiente significa quindi salvaguardare in primis la fauna marina ma anche noi stessi.

La diffusione delle micro-plastiche può avvenire anche attraverso le nostre scarpe che, se realizzate in materiale plastico, permettono la loro diffusione nell’atmosfera attraverso l’evaporazione.

A supporto della campagna #walk with us con No More Plastic, YATAY ha lanciato una capsule collection firmata da 4 ambasciatrici globali: Cindy Bruna, Azza Slimene, Helena Christensen e Amelia Windsor. Ognuna ha personalizzato il proprio modello combinando una palette di colori che richiama gli oceani e i fondali marini, quindi più colorata, oppure optando per nuance più neutre come il classico black & white (foto di copertina).

Le YATAY IRORI, così si chiamano, sono realizzate in materiali innovativi a base biologica ovvero i bio-polioli, polimeri estratti da cereali e mais, insieme a legno, gomma e plastica riciclata; sono disponibili in pre-order sul sito ufficiale YATAY in una sezione dedicata al progetto e il 50% dei profitti sarà devoluto a No More Plastic per le proprie attività di ricerca e sensibilizzazione.

“E’ un piacere e un orgoglio poter presentare questa partnership, dice Umberto De Marco, fondatore di YATAY. Collaborare con No More Plastic su un progetto divertente in termini di creatività, ma assolutamente concreto in termini di impegno verso un cambiamento possibile, è un altro importante passo per rafforzare la nostra mission. Penso che l’industria della moda, così come qualsiasi altra, non possa più permettersi di ignorare il proprio impatto sull’ambiente. Con il progetto YATAY l’impegno è quello di abbracciare la causa ambiente e sostenibilità, grazie a pratiche etiche e materiali innovativi per una produzione sempre più sostenibile e all’avanguardia”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here